lunedì 27 febbraio | 04:14
pubblicato il 18/lug/2013 12:36

Mps: Mancini, Fondazione no complice ma ingannata e danneggiata

(ASCA) - Siena, 18 lug - La Fondazione Mps ''e' stata pesantemente ingannata e danneggiata'' cosi' come la banca e ''l'intera comunita' senese''. Lo ha detto il presidente della Fondazione Mps Gabriello Mancini, intervenendo in assemblea. Mancini ha sottolineato che si sta concludendo una consigliatura ''complessa e tormentata'', cosa che vale ''per l'intera comunita' senese''. Per Mancini ''si e' venuta a stagliare una situazione che vede da un lato l'emersione di soggetti ingannatori e, dall'altro, l'amara sorpresa dei soggetti ingannati. In primis e' stata ingannata la stessa Banca, cosi' come lo e' stata l'intera comunita' senese''. Pero' ''anche la Fondazione e' stata pesantemente ingannata e danneggiata'' e dunque non e' ''ne' complice ne' artefice''.

Da qui la decisione dello scorso 5 luglio ''non solo di affiancare la Banca Mps nelle azioni da essa intraprese, ma anche di agire contro coloro che al momento appaiono essere stati responsabili di un danno specifico causato alla Fondazione''.

afe/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech