giovedì 08 dicembre | 13:19
pubblicato il 25/gen/2013 14:45

Mps: Mancini, fare chiarezza su derivati ma no a echi denigratori

(ASCA) - Siena, 25 gen - Sul 'caso' derivati che ha investito Banca Mps, la Fondazione chiede che sia fatta ''piena chiarezza'' ma dice no a ''echi denigratori'' che si alzano dal dibattito. Lo ha detto il presidente Gabriello Mancini, intervenendo in assemblea. Mancini sottolinea anche la ''volonta', da parte del nuovo management, di fare piena luce, con la massima trasparenza e rapidita', sulla reale situazione finanziaria della banca, nel segno di quel rinnovamento e di quella svolta che la Fondazione ha fortemente voluto e realizzato''. La Fondazione ribadisce anche di ''assicurare l'appoggio convinto'' al management ''per le difficili sfide da affrontare in futuro''.

Mancini assicura ''vigile attenzione'' della Fondazione ''dei propri interessi'', stigmatizzando ''non condivisibili echi denigratori'' emersi dal dibattito degli ultimi giorni.

afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
L.Bilancio
L.Bilancio: via libera definitivo alla manovra con 166 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni