lunedì 16 gennaio | 13:42
pubblicato il 14/nov/2013 19:24

Mps: in primi 9 mesi riduce perdita a 518 mln (1 Upd)

(ASCA) - Siena, 14 nov - Mps chiude i primi nove mesi del 2013 con un risultato netto pari a -518 milioni di euro rispetto a -1.577 milioni di euro relativo ai primi nove mesi 2012. Sul risultato pesano i Monti Bond, con un costo di 239 mln.

Al 30 settembre 2013 il margine della gestione finanziaria e assicurativa del Gruppo si e' attestato a circa 3.229 mln di euro (-23,4% rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente) con un''incidenza del terzo trimestre di 1.039,4 mln di euro, in crescita del +2,2% sul trimestre precedente.

Cresce il margine di interesse nel trimestre (+4,1%), con commissioni in linea con i nove mesi del 2012 (+0,2%) e costi in netta riduzione, pari a -11,4% anno su anno.

I conti vedono un margine di interesse in crescita nel trimestre (+4.1%), grazie alle politiche di pricing poste in essere dal management e l'ottimizzazione del funding commerciale.

Commissioni nette in linea con le risultanze dei primi 9 mesi del 2012 (+0,2%) grazie all'incremento dei proventi da gestione del risparmio, sostenute dai collocamenti, che hanno piu' che compensato la flessione della componente correlata all'intermediazione creditizia; l'aggregato include inoltre circa 77 milioni di euro di costo garanzia Monti Bond. Il costo del credito si attesta a 151bps, sostanzialmente stabile rispetto a giugno 2013, con rettifiche su crediti in calo del 6,2% a settembre, dinamica in decelerazione dei flussi di ingresso a sofferenze e incagli. Posizione interbancaria netta (in raccolta) sostanzialmente stabile verso fine giugno 2013 e costituita prevalentemente dall'esposizione in BCE (aste triennali LTRO) Sostanzialmente stabili le coperture sui crediti deteriorati e sulle sofferenze rispetto a Giugno (pari, rispettivamente, a 40.8% e 58.0%) e in significativa crescita rispetto a Settembre 2012 (+244bps copertura sui crediti deteriorati e +295bps copertura delle sofferenze).

afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Calenda: no a nuova rinazionalizzazione
Fca
Fca, Calenda: Berlino si occupi di Volkswagen
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche