domenica 22 gennaio | 21:54
pubblicato il 29/gen/2013 17:39

Mps: Grilli, Bankitalia chiese cambiamento dei vertici della banca

(ASCA) - Roma, 29 gen - Nel novembre del 2011, dopo le risultanze delle ispezioni della Banca d'Italia, il direttorio di Palazzo Koch convoco' i vertici di Mps e Fondazione Mps (principale azionista della banca) per ''metterli di fronte alla loro responsabilita''' chiedendo ''una rapida e netta discontinuita'' nei vertici del Monte, lo ha detto il ministro dell'economia, Vittorio Grilli, nella sua audizione alle Commissioni Finanze di Camera e Senato in seduta congiunta per discutere il caso Mps.

L'allora Dg del Monte Antonio Vigni fu sostituito da Fabrizio Viola, mentre il presidente Giuseppe Mussari, in scadenza di mandato decise di non ricandidarsi per un terzo mandato, al suo posto l'assemblea dei soci di Mps, nell'aprile 2012, elesse Alessandro Profumo.

men/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4