venerdì 09 dicembre | 14:59
pubblicato il 10/apr/2013 16:15

Mps: Fondazione, se presupposti faremo azione responsabilita'

(ASCA) - Siena, 10 apr - La Fondazione Mps sta ''monitorando'' gli elementi che riguardano Mps per ''verificare se esistano gli effettivi presupposti'' per promuovere una azione di responsabilita' nei confronti del precedente management. Lo scrive in una nota l'Ente guidato da Gabriello Mancini, a proposito delle notizie di stampa pubblicate in merito negli ultimi giorni.

La Fondazione ricorda che sul tema Mancini si era espresso nell'assemblea del 25 gennaio scorso e auspicando con forza che fosse fatta piena chiarezza sui conti della Banca e sulle vicende ad essi connesse, aveva ribadito che la Fondazione ''qualora dagli approfondimenti in corso dovessero emergere elementi utili a giustificarle, e' determinata a intraprendere tutte le eventuali azioni, comprese quella di responsabilita' che la legge le riserva, a tutela degli interessi propri e di tutti gli azionisti''.

Nel frattempo i vertici di Banca Mps hanno promosso un'azione di responsabilita' nei confronti degli ex amministratori dell'istituto di credito e nella sua prossima riunione la deputazione amministratrice di FMps sara' chiamata a votare l'adesione a tale iniziativa, che sara' sottoposta all'approvazione degli azionisti nell'assemblea di Banca Mps convocata per il 29 aprile prossimo. Per quanto riguarda un'eventuale azione di responsabilita' motu proprio, ''la Fondazione sta monitorando costantemente la situazione e gli elementi che di volta in volta sono emersi ed emergono per verificare se esistano gli effettivi presupposti per promuoverla'', alla luce di normative che richiedono tra l'altro la disponibilita' di precisa documentazione riguardo agli specifici fatti contestati, nonche' la sussistenza di un danno particolare nei confronti del singolo socio e non di un danno diffuso. Nessun freno dunque, ne' volonta' dilatorie, ma solo una seria e responsabile analisi dei dati di fatto, analisi che se riscontrera' basi concrete per promuovere un'azione di responsabilita' o qualsiasi altra iniziativa a tutela del patrimonio o di eventuali altri interessi e diritti della Fondazione non potra' che portare ad agire in tal senso''.

com-afe/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Borsa
La Borsa di Milano brinda alla proroga del Qe Bce, Ftse-Mib +1,64%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina