sabato 10 dicembre | 23:59
pubblicato il 11/feb/2013 15:55

Mps: Fondazione, revisione nostro statuto conferma sede banca a Siena

(ASCA) - Roma, 11 feb - La sede legale e della Direzione generale del Monte dei Paschi dovra' restare a Siena, lo spiega una nota della Fondazione Mps, azionista di riferimento della banca senese con il 34,9% del capitale.

Nell'ambito delle revisione dello statuto della Fondazione ''non sara' ovviamente messo in discussione il principio della tutela statutaria del mantenimento a Siena della sede legale e della direzione generale di Banca Mps. La Fondazione, infatti, intende confermare l'impegno a fare tutto quanto sara' in proprio potere, avvalendosi quando fosse necessario dei diritti derivanti dall'attuale e futura sua partecipazione al capitale della banca conferitaria, per assicurare la stabilita' e l'inalterabilita' nel tempo dell'attuale ubicazione''.

La nota dell'ente senese ribadisce che ''le eventuali modifiche statutarie potranno riguardare, se condiviso dalla competente Deputazione Generale, il recepimento di alcune disposizioni legislative cogenti in materia di incompatibilita', nonche' dei principi contenuti nella ''Carta delle Fondazioni'' varata dall'Acri nel campo della governance, dell'attivita' istituzionale e della gestione del patrimonio.

Altro punto all'esame della Deputazione Generale in materia statutaria si potra' riferire alla miglior aderenza della composizione del futuro organo di indirizzo all'esigenza di assicurare una prevalente e qualificata rappresentanza degli enti, pubblici e privati, espressioni della realta' locale, nei sensi gia' ispirati dalla nota sentenza della Corte costituzionale n. 301 del 2003.

Non e' quindi e non sara' comunque messo in discussione l'imprescindibile legame tra la Fondazione e il proprio storico territorio di riferimento, ma eventualmente sara' ricercata una piu' ampia ed equilibrata configurazione delle diverse realta' senesi, pubbliche e private, che appaiano meritevoli di rappresentanza nell'organo di indirizzo.

Parimenti e' fuori discussione che, ove la Deputazione Generale decidesse di procedere a una revisione statutaria nei sensi prima accennati, per favorire le scelte consapevoli a tale Organo riservate, saranno promosse tutte le possibili e adeguate forme di consultazione del tessuto sociale senese'', conclude la nota.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina