martedì 21 febbraio | 00:20
pubblicato il 06/feb/2013 11:27

Mps: Fiba-Cisl, grave episodio a Palermo Forza Nuova deturpa filiali

Mps: Fiba-Cisl, grave episodio a Palermo Forza Nuova deturpa filiali

(ASCA) - Roma, 6 feb - Grave episodio a Palermo e in altre citta' della penisola, nella notte ''gruppi neo-fascisti legati a Forza Nuova hanno deturpato e attaccato le filiali della Banca''. A denunciarlo il sindacato dei bancari Fiba-Cisl in una nota.

''I lavoratori del Monte Paschi di Siena e la Fiba-Cisl - si legge - denunciano la situazione grave nella quale i colleghi sono costretti a lavorare.

Il fatto di prestar servizio in una azienda investita da una profonda crisi e da un grave degrado soprattutto morale, la preoccupazione riguardante il proprio lavoro e il proprio reddito, sarebbero di per se' sufficienti a creare tensioni e disagio.

Le volgari strumentalizzazioni elettorali e lo sciacallaggio politico rischiano di compromettere il futuro lavorativo di tanti colleghi''. I lavoratori e il sindacato sono concretamente ''impegnati - prosegue la Fiba-Cisl - a trovare soluzioni praticabili e sostenibili per dar continuita' al lavoro e all'azienda e dare un futuro alle migliaia di famiglie che dalla banca ricevono sostentamento, risollevare le sorti di un istituto di grande tradizione che rappresenta un pezzo importante della migliore storia economica e culturale del nostro paese''.

''Sono gli stessi gruppi - conclude la nota - che incitano all'odio etnico, all'antisemitismo e all'omofobia. Gli stessi che pianificano aggressioni a ragazzi appartenenti alle comunita' ebraiche e organizzano attentati incendiari. Sono coloro che vengono chiamati al ''dialogo'' e blanditi da chi propugna l'eliminazione dei sindacati durante i comizi.

Queste persone sono un pericolo per la convivenza civile e per la coesione sociale del nostro paese.

Facciamo pertanto riferimento all'autorita' morale e istituzionale del nostro Presidente della Repubblica laddove afferma che le mostruosita' neofasciste ''sollecitano la piu' dura risposta dello Stato e la piu' forte mobilitazione di energie'' e deploriamo la strumentalizzazione politica e mediatica del caso Monte Paschi. E' sotto gli occhi di tutti quanto la cattiva politica si sia annidata negli istituti di credito e abbia roso come un cancro valori umani, professionali e morali conducendo allo sfacelo parti importanti della nazione. Dobbiamo rispetto alle migliaia di persone che lavorano in Monte Paschi e solidarieta' a chi vive e fatica sul filo teso della crisi''.

com-ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia