martedì 06 dicembre | 17:07
pubblicato il 07/feb/2013 08:42

Mps: da strutturati impatto negativo su patrimonio 2012 di 730 mln

(ASCA) - Roma, 7 feb - Il Cda del Monte dei Paschi di Siena ha esaminato l'impatto negativo sul patrimonio netto del 2012 derivante dalla non corretta contabilizzazione, negli esercizi precedenti, dei tre prodotti strutturati: Alexandria, Santorini e Nota Italia. La revisione del portafoglio finanza ha riguardato anche altre operazioni (fra le quali ''Patagonia''), ''rispetto alle quali peraltro non sono stati rilevati profili analoghi a quelli sopra evidenziati'', spiega la nota della Banca.

L'impatto negativo sul patrimonio netto al 31 dicembre 2012 e' pari a 730,3 milioni. Mps coprira' l'impatto negativo grazie ai 500 milioni di ulteriori Monti-bond che verranno emessi dalla banca e sottoscritti dal Tesoro, nell'ambito del programma di aiuti di stato a favore della banca senese pari complessivamente a 3,9 miliardi. La nota e' arrivata nella tarda serata di ieri.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Lego
Lego, la dinastia Kirk Kristiansen blinda il futuro dei mattoncini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Touchscreen e realtà aumentata: a Milano il supermarket del futuro
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni