martedì 28 febbraio | 18:11
pubblicato il 25/set/2013 19:14

Mps: Commissione Ue, lavoriamo su termini ristrutturazione con Italia

(ASCA) - Bruxelles, 25 set - La Commissione europea continua a lavorare al piano di ristrutturazione di Monte Paschi di Siena di concerto con le autorita' italiane. Lo afferma Antoine Colombani, portavoce del commissario europeo per la Concorrenza, Joaquin Almunia. A quanto pare ci sono ancora aspetti del piano che non convincono o non soddisfano Bruxelles, tanto da richiedere ancora nuovi lavori a livello tecnico tra la direzione generale per la Concorrenza e il ministero dell'Economia. ''Siamo in contatto con le autorita' italiane per finalizzare i termini di ristrutturazione di Monte dei Paschi di Siena'', spiega Colombani senza entrare nel merito. ''Molti progressi sono stati compiuti nel corso delle ultime settimane, ma restiamo in contatto con l'Italia per finalizzare i termini di ristrutturazione sulla base dell'accordo raggiunto il 7 settembre scorso tra Almunia e Saccomanni'', il ministro dell'Economia.

bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Welfare
Inps: al via nuovo piano assistenza per 30mila non autosufficienti
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech