domenica 04 dicembre | 11:41
pubblicato il 18/ago/2014 14:35

Mps, Clarich: se ho dei conflitti li risolvero'

Domani incontro in Banca d'Italia (ASCA) - Siena, 18 ago 2014 - Il presidente della Fondazione Mps, Marcello Clarich, ha intenzione di sciogliere qualsiasi possibile conflitto d'interesse rispetto ad alcuni incarichi che ricopre.

"Sono commissario straordinario del Credito sportivo da due anni e mezzo e al Credito sportivo arriveranno presto le nuove nomine". Cosi' Clarich rispondendo a una domanda sull'eventuale posizione di conflitto tra la presidenza della Fondazione Mps e il suo ruolo di commissario straordinario al Credito sportivo di cui Mps e' azionista con una quota di poco superiore al 2%.

"Domani andro' peraltro anche in Banca d'Italia a verificare eventuali posizioni di conflitto d'interesse che possono derivare da altri incarichi che ricopro, in particolare mi riferisco alla Banca di Loreto", ha sottolineato il presidente.

Men-Afe/Ral

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari