venerdì 24 febbraio | 20:50
pubblicato il 28/ago/2014 19:15

Mps: Clarich, anche senza ingresso in cda patto non impugnabile

(ASCA) - Siena, 28 ago 2014 - A proposito dell'ingresso nel CdA di Mps di due rappresentanti di Btg Pactual e Fintech ''nel patto di sindacato c'e' l'obbligo di best effort ma non di garanzia di risultato, sul piano giuridico non mi pare ci siano azioni legali nel caso in cui non ce la facciamo''.

Lo ha precisato il presidente della Fondazione Mps Marcello Clarich, rispondendo ai giornalisti in conferenza stampa. La Fondazione oggi ha inviato una lettera ai quattro membri del CdA espressione di Palazzo Sansedoni (Marina Rubini, Angelo Dringoli, Paola Demartini, Marco Turchi) chiedendo un passo indietro e offrendo anche un ''ristoro'' economico per i mancati introiti derivanti dalle eventuali dimissioni. ''La Fondazione - ha sottolineato Clarich - e' impegnata nel rispetto del patto di sindacato che prevede che due dei quattro componenti del CdA di Banca Mps lascino spazio alla cooptazione nel consiglio di due esponenti dei fondi. E' stato assunto un obbligo di best effort per far si' che in CdA siano presenti dei soggetti che hanno gia' adempiuto ai loro obblighi di immettere in banca 500 mln. E' una legittima aspettativa che due facciano un passo indietro''.

Il cda di Mps, ha detto, ''e' convocato l'11 di settembre e quindi ancora abbiamo uno spazio di tempo. Speriamo e auspichiamo che porti a un risultato positivo''. Clarich ha anche non escluso l'eventualita', che potrebbe essere anche ''preferibile'', che tutti e quattro rimettano il mandato.

''La Fondazione ha cambiato governance - ha detto - quindi c'e' anche qualche novita', qualche aggiustamento di indirizzo e quindi tante volte in questi casi si chiede a tutti i componenti del Cda che sono espressione del socio di rimettere il mandato''. Clarich, rispondendo ai giornalisti, ha precisato che un passo indietro non e' stato chiesto a ''membri con deleghe pesanti'', cioe' Alessandro Profumo e Fabrizio Viola.

afe/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech