martedì 21 febbraio | 01:53
pubblicato il 25/gen/2013 12:05

Mps: Boldrin, nazionalizzazione e dimissioni alta dirigenza

(ASCA) - Siena, 25 gen - Un invito ''esplicito alla nazionalizzazione e alle dimissioni di tutta l'alta dirigenza''. E' quanto ha chiesto Michele Boldrin, cofondatore con Oscar Giannino di 'Fare per fermare il declino', intervenendo all'assemblea straordinaria dei soci di Mps in corso a Siena.

Poi, una volta risanata, la banca dovra' essere, per Boldrin, ''riprivatizzata''. Secondo l'economista, oggi, ''la situazione patrimoniale di Mps e' tale che ''non e' in grado di svolgere l'attivita' bancaria con mezzi propri'' e vive con una ''ricapitalizzazione occulta'', con un ''finanziamento statale''. Secondo Boldrin, il Monte dei Paschi e' la ''punta di un iceberg'', il ''risultato'' di una situazione, quella del sistema bancario italiano, ''totalmente anomala''. Il sistema italiano, ha detto, ''non e' ne' privato ne' pubblico, i partiti politici in via indiretta governano le banche attraverso le Fondazioni''.

Boldrin ha infine chiesto, una ''vigilanza della Banca d'Itala molto piu' trasparente''.

afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia