domenica 22 gennaio | 20:15
pubblicato il 22/gen/2013 12:00

Mps/ Banca rassicura ma titolo resta in profondo rosso (-6%)

Timori per perdite su derivati dopo indiscrezioni del Fatto

Mps/ Banca rassicura ma titolo resta in profondo rosso (-6%)

Milano, 22 gen. (askanews) - Mps resta in profondo rosso a Piazza Affari nonostante una nota dell'istituto abbia rassicurato che la copertura degli impatti patrimoniali di eventuali rettifiche di bilancio nonché di eventuali costi di chiusura di operazioni su operazioni strutturate è coperta dall'incremento per 500 milioni dei cosiddetti 'Monti Bond'. Le azioni del Monte lasciano sul terreno il 6% a 0,2768 euro, in scia alle indiscrezioni del Fatto Quotidiano secondo cui l'istituto, nel 2009 durante la gestione di Giuseppe Mussari, avrebbe truccato i conti con un'operazione di ristrutturazione del debito per centinaia di milioni di euro. Il quotidiano ricostruisce l'operazione 'Alexandria', dal nome di un contratto derivato siglato con la banca giapponese Nomura.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4