domenica 19 febbraio | 13:38
pubblicato il 29/set/2014 13:54

Moto: Yamaha svela tutte le novita' 2015 a Intermot Colonia

(ASCA) - Roma, 29 set 2014 - Yamaha si presenta ad Intermot 2014 con importanti novita', a partire dalla nuova Yamaha MT-07 Moto Cage, adrenalinica variante di MT-07 ispirata al mondo stunt, e la nuova Yamaha XJR1300, mitica 4 cilindri dal design retro' sviluppata con la tecnologia evoluta, filo conduttore dei modelli Sport Classic Yamaha.

L'appuntamento di Colonia segnera' un altro momento importante per la casa a tre diapason, che per la stagione 2015 presenta una nuova incredibile colorazione Race Blu che ''vestira''' una serie di modelli presenti in cinque segmenti diversi. E per i piu' giovani in arrivo l'ABS sulle due moto 125cc arrivate da poco nel mercato, la supersportiva YZF-R125 e la naked MT-125.

La nuova Yamaha MT-07 Moto Cage offre un'immediata sensazione di divertimento grazie a una serie di componenti della ciclistica ispirati al mondo stunt e con grafiche e colori di grande impatto. Sfoggia una colorazione mozzafiato, con grafiche speciali su serbatoio e codone ed e' equipaggiata con una serie di nuovi componenti esclusivi che regalano a questa eccitante e carismatica bicilindrica da 700 cc un look ancora piu' spigoloso ed aggressivo, da stunt-bike. Le barre montate sul telaio e sotto il motore aumentano la protezione e sottolineano il look estremo della moto.L'immagine grintosa viene esaltata da leggeri paramani ed una mascherina per il faro anteriore regolabile su diverse posizioni, le plastiche sono protette da adesivi tridimensionali e sono state aggiunte leggere protezioni per il radiatore verniciate in rosso. A completare un equipaggiamento esclusivo, la sella del passeggero con un nuovo design. MotoCage e' verniciata in Matt Grey arricchito da esclusive nuove grafiche rosse su serbatoio e codone che, insieme agli altri componenti della ciclistica verniciati in rosso, sottolineano il look ispirato alla strada. A Intermot Yamaha presenta poi le evolute quadricilindriche XJR1300 ed XJR1300 Race, mettendo in mostra i frutti delle recenti collaborazioni con i piu' talentuosi bike maker del mondo. Yamaha XJR 1300 e' un'icona delle due ruote e nel 2015 ritorna e si evolve senza allontanarsi pero' dalle sue origini ''Japanese Performance Classic'', con linee pulite e piene di carattere, e un cuore eccezionale: il motore raffreddato ad aria con la cilindrata piu' elevata. Negli ultimi cinque anni Yamaha ha lavorato fianco a fianco con alcuni dei piu' talentuosi bike maker del mondo, una collaborazione che ha portato alla creazione di diverse moto special, modelli unici che hanno preso il nome di ''Yard Built''. La condivisione di questa esperienza e' stata la fonte d'ispirazione per lo sviluppo di modelli di serie, e Yamaha ha iniziato a incorporare nelle proprie moto elementi di design custom.

Collaborazioni con costruttori come Wrenchmonkees e Deus Ex Machina hanno influenzato in modo significativo lo sviluppo di nuove linee, e l'amicizia con Keino, che ha svelato di recente la sua versione di XJR1300, con il nome ''Rhapsody in Blue'', e' stato un ulteriore contributo che ha ispirato lo sviluppo del nuovo modello. La nuova XJR1300 e' un'altra moto Yamaha che sembra nata per essere customizzata, gia' dotata di elementi stilistici realizzati con i materiali piu' evoluti e pregiati, che rimane distante dal concetto di ''serie''. Lo snello serbatoio e la monosella si ispirano al mondo racing, il codone ridotto all'osso, insieme al serbatoio piu' stretto, rendono la silhouette della nuova XJR ancora piu' compatta e muscolosa. Gli altri componenti ''custom'' come il carter laterale in alluminio spazzolato con inserti in maglia che simulano un filtro, sono un tributo alle derivate di serie da competizione degli anni '70. Il potente ed affidabile 4 cilindri DOHC raffreddato ad aria e' fissato al telaio a doppia culla in acciaio con un sistema di montaggio intelligente, progettato per deviare le vibrazioni ed eroga una potenza di ben 98 Cv e una coppia di 108 Nm. Il serbatoio da 14,5 litri e' stato completamente ridisegnato con un design piu' affilato per esaltare la massa del motore a vista, il manubrio e' piu' largo e piu' vicino al pilota, per una posizione in sella piu' eretta, che permette una guida piu' istintiva e grintosa.

La collaborazione con Deus Ex Machina, che ha creato XJR1300 Eau Rouge, ha ispirato la nuova XJR1300 Racer, una custom derivata dalla nuova XJR1300, pensata per offrire alla carismatica naked un autentico look Cafe' Racer, con una serie di componenti realizzati appositamente che creano una moto sorprendente dallo stile vintage. Il cupolino in carbonio, il parafango anteriore corto e i mezzi manubri sono un omaggio alle mitiche Cafe' Racer degli anni '70. Lo stile della magnifica monosella e' esaltato dalla copertura in carbonio, che completa il look, ed offre uno stile di guida piu' sportivo. XJR Racer 2015 si colloca di prepotenza nel segmento sportivo della gamma Sport Classic, e conferma l'impegno Yamaha nella produzione di moto bellissime ed entusiasmanti ma pratiche, da guidare ogni giorno. red-lcp/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia