lunedì 27 febbraio | 12:34
pubblicato il 01/set/2014 14:23

Moto: Kawasaki annuncia la rivoluzionaria Ninja H2. Debutto ad Intermot

(ASCA) - Roma, 1 set 2014 - Si chiamera' Ninja H2 la nuova Kawasaki dedicata ai mitici guerrieri nipponici. La moto, che sara' presentata al salone del motociclo di Intermot a Colonia il 30 settembre, per la casa di Akashi ''rompe ogni linea di confine'', essendo costruita ''al di la' di ogni immaginazione''. Una motocicletta che si annuncia rivoluzionaria (dati e specifiche saranno diffusi durante il 2014), disegnata e progettata non solo dalle sapienti mani degli esperti della divisione motocicli ma con il prezioso supporto dei colleghi provenienti dal settore aerospaziale, dalle turbine a gas e da altri settori altamente tecnologici. Catturando lo spirito della Mach IV H2 750cc e della tre cilindri H1 500cc, e grazie all'eredita' della Z1 903cc Super Four, il progetto H2 aggiungera' un'altra pietra miliare alla lista delle Kawasaki che si impongono sul mercato per performance e expertise ingegneristica, con l'obiettivo di ''cambiare il panorama motociclistico per sempre''. Appuntamento a Colonia dunque per la prima mondiale.

red-gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Viticoltura vegan cresce: in 2016 +36% richieste certificazione
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech