lunedì 27 febbraio | 20:19
pubblicato il 04/nov/2014 12:11

Moscovici: non vediamo circostanze eccezionali nell'area euro

Katainen: regola debito conta tanto quella sul deficit

Moscovici: non vediamo circostanze eccezionali nell'area euro

Roma, 4 nov. (askanews) - Segnali non proprio rassicuranti dalla commissione europea sull'imminente parere che dovrà fornire sui piani di bilancio dei Paesi. In base alle ultime previsioni economiche "non sono state considerate come esistenti circostanze eccezionali per la zona euro", ha affermato il nuovo commissario Agli Affari economici Pierre Moscovici, in riferimento a un fattore che i Paesi dell'area euro potevano pensare di invocare per ottenere ammorbidimenti sugli sforzi richiesti in termini di correzione dei conti pubblici.

Il responsabile uscente del portafoglio, Jyrki Katainen, ora vicepresidente della Commissione responsabile di crescita e dialogo sociale, ha invece avvertito che "la regola sul debito è importante tanto quella sul deficit". Mentre in generale le regole da rispettare sui bilanci "sono relativamente flessibili e il cuore di questa flessibilità è che l'aggiustamento viene valutato a livello strutturale".

Sull'Italia nelle ultime previsioni autunnali la Commissione prevede peggioramenti del deficit strutturale sia su quest'anno che sul 2016, mentre sul debito stima un aumento al 133,8 per cento del Pil nel 2015.

"Dopo le prime decisioni prese" nei giorni scorsi e dopo le previsioni pubblicate oggi "procederemo con i pareri dettagliati sui bilanci e lo faremo - ha concluso Moscovici - con la stessa logica seguita da Katainen con un dialogo costruttivo ma esigente, nel valutare se i Paesi fanno quanto si sono impegnati a fare sugli sforzi di risanamento e sulla solidità delle riforme intraprese".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech