lunedì 20 febbraio | 14:10
pubblicato il 02/dic/2014 11:44

Moscovici: marzo sarà "l'ora della verità" su bilancio Italia

"Non esiteremo ad assumerci le nostre responsabilità"

Moscovici: marzo sarà "l'ora della verità" su bilancio Italia

Roma, 2 dic. (askanews) - Il rinvio a marzo del giudizio europeo sui conti pubblici di Italia, Francia e Belgio "non è un appuntamento di indulgenza, ma di verità", ha avvertito il commissario europeo agli Affari economici Pierre Moscovici. "Non esiteremo ad assumerci le nostre responsabilità", ha aggiunto durante una audizione al parlamento europeo.

Su questi tre Paesi la Commissione europea è stata più "severa" nei suoi moniti sui conti pubblici, ha spiegato, mentre complessivamente su sette Stati si sono evidenziate possibili rischi di inadempienze del Patto sui conti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia