domenica 19 febbraio | 18:32
pubblicato il 16/mar/2013 12:01

Moretti (FS) vs. Italo: ultimo arrivato, fa paladino della Tav

"Fino a oggi ha utilizzato quanto fatto da altri"

Moretti (FS) vs. Italo: ultimo arrivato, fa paladino della Tav

Padova, (askanews) - Le Ferrovie dello Stato sono pronte a darsi da fare per la Tav sulla tratta Brescia-Padova a patto che ci siano risorse e infrastrutture. L'azienda, però, non accetta lezioni da chi, nelle parole dell'amministratore delegato delle Fs Mauro Moretti, è "l'ultimo arrivato" sul mercato dell'alta velocità. Il riferimento è al competitor Italo Ntv. "Italo fino ad oggi ha utilizzato quello che hanno fatto gli altri. La Tav non la dobbiamo fare noi, se ci sono i soldi per fare i quattro binari da Brescia a Padova, noi siamo pronti. Ci pare strano, però, - ha osservato - che l'ultimo arrivato diventi il paladino della Tav, è una roba tutta italiana, peccato abbia anche un nome francese".Il mandato di Moretti è in scadenza per aprile, e non si sa ancora quale potrà essere il prossimo approdo che se l'Amministratore delegato ha detto di essere molto molto contento di fare il suo lavoro.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia