sabato 21 gennaio | 18:52
pubblicato il 11/ago/2014 15:46

Moody's: recessione italiana pesera' su riforme e clima politico

(ASCA) - New York, 11 ago 2014 - ''La recessione avra' effetti negativi sulla politica fiscale e sul clima politico nel suo insieme, a livello nazionale ed europeo''. E' l'opinione dell'agenzia di rating Moody's, che ha analizzato la situazione dell'Italia dopo i preoccupanti dati della scorsa settimana sulla recessione, rivedendo al ribasso la stima del Pil, previsto a -0,1% per il 2014, e rivedendo al rialzo le stime di deficit e debito. ''Visto che il governo - ha scritto l'agenzia - prevede una crescita dello 0,8% per quest'anno, la contrazione dell'economia minaccia la sua forza fiscale''. Moody's ha inoltre sottolineato che ''le attuali condizioni macroeconomiche complicano l'approvazione e l'attuazione del piano di riforme strutturali'' annunciato dal governo di Matteo Renzi. Il piano e' ''ambizioso'', ma ''la lentezza dell'azione di riforma suggerisce che la popolarita' del governo (dimostrata dall'esito delle elezioni europee) non si e' ancora trasformata in uno slancio politico che porti ad approvare e ad attuare'' un quadro piu' ampio di riforme. ''Questa lentezza e le carenze nella performance dei conti pubblici - prevede Moody's - probabilmente aumenteranno le tensioni tra l'Italia e alcuni partner europei, in particolare la Germania''. L'Italia, secondo l'agenzia statunitense, chiudera' l'anno in contrazione dello 0,1%, contro il rialzo dello 0,5% previsto in precedenza, alla luce del -0,2% del secondo trimestre annunciato la scorsa settimana. L'Italia, dunque, non riuscira' a raggiungere gli obiettivi governativi sul rapporto deficit/Pil, secondo Moody's, che prevede il 2,7% per quest'anno e il prossimo, con ''rischi significativi di revisioni al rialzo''. Roma aveva fissato come obiettivo il 2,6% per il 2014 e l'1,8% per il 2015. Il rapporto debito/Pil e' atteso in rialzo fino al 136,4% nel 2014, e in calo al 135,8% nel 2015. int/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4