sabato 10 dicembre | 10:00
pubblicato il 28/feb/2014 14:51

Monti (Agenzia Ice) obbiettivo export a 500 miliardi nel 2014

Parte Ice Digital per aumentare il commercio elettronico

Monti (Agenzia Ice) obbiettivo export a 500 miliardi nel 2014

Roma (askanews) - "Il 2013, pur con alcune ombre dovute al pessimo andamento dei cambi perchè l'euro ha perso competitività rispetto a quasi tutte le valute, dallo jen giapponese alla lira turca al real brasiliano al dollaro, abbiamo avuto risultati molto positivi perchè abbiamo confermato i risultati del 2012, con esportazioni per 477 miliardi e un surplus commerciale record. Considerando l'andamento dei cambi sarebbe potuta andare molto peggio". Lo dice Riccardo Monti, presidente dell'Agenzia Ice, responsabile dell'internazionalizzazione delle nostre imprese, in questa videointervista a TMNews. "Abbiamo avuto riscontri molto buoni a novembre e dicembre - dice ancora Monti - e siamo entrati nel 2014 in accelerazione. Ci aspettiamo una crescita del 3.5-4% quest'anno, che significa maggiori esportazioni per circa 20 miliardi e pensate quanta occupazione può generare un fatturato aggiuntivo di questa entità. Stiamo avendo ottimi risultati in mercati consolidati come gli Stati Uniti e la Russia e stiamo riorganizzando la nostra presenza e spingendo molto in tutta l'Asia. Agli imprenditori, anche ai piccoli imprenditori, chiediamo di metterci alla prova, di contattarci, chiederci informazioni, perchè indipendentemente da quello che riusciamo a fare col programma promozionale dello Stato, noi siamo una grande rete di market intelligence. Le imprese possono avere da noi servizi ad personam in termini di analisi delle opportunità di singoli mercati, potenziali partner, distributori, reti commerciali all'estero". Per quel che riguarda il commercio elettronico, dove siamo un po' indietro, Monti annuncia l'avvio del progetto Ice Digital per rinforzare la presenza delle piccole imprese sul digitale, in collaborazione con Rete Imprese Italia. "Per il 2014 - conclude Monti - speriamo di arrivare ai 500 miliardi di export di beni e servizi con un ulteriore rafforzamento del surplus commerciale, che quest'anno è stato di 100 miliardi al netto della bolletta energetica. Nel 2014 pensiamo di poter arrivare a 120 miliardi di surplus lordo, che significa 40 miliardi di surplus al netto della bolletta energetica".

Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina