giovedì 23 febbraio | 00:29
pubblicato il 14/set/2016 13:34

Monsanto accetta offerta rilanciata da Bayer a 66 mld dollari

128 dollari per azione, via libera unanime dei Cda

Monsanto accetta offerta rilanciata da Bayer a 66 mld dollari

Roma, 14 set. (askanews) - Bayer e Monsanto hanno ufficializzato l'accordo di fusione tramite acquisizione, che valorizza complessivamente 66 miliardi di dollari il gruppo americano. La società tedesca ha infatti rilanciato l'offerta di acquisizione, interamente in contati, a 128 dollari per azione.

Si tratta di un premio del 44 per cento rispetto alla chiusura in Borsa di Monsanto il 9 maggio scorso, recita un comunicato, alla vigilia delle prima proposta scritta avanzata da Bayer. La transazione ha ricevuto il via libera unanime dai consigli di amministrazione di entrambe le società.

Nascerà così un colosso globale di chimica, agricoltura e biotecnologie. Bayer ha precisato che dalla combinazione sono attese sinergia equivalenti a 1,5 miliardi di costi in meno all'anno a partire dal terzo anno.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech