mercoledì 22 febbraio | 05:36
pubblicato il 28/feb/2013 20:35

Mondadori: Siddi (Fnsi), Mauri rafforzi gestione con ragioni del lavoro

(ASCA) - Roma, 28 feb - ''Con la nuova gestione si trovi il modo di rafforzare la gestione industriale con i fondamentali aspetti di contenuto editoriale e con le ragioni del lavoro professionale''. E' quanto dichiara il Segretario Generale della Federazione Nazionale della Stampa Italiana, Franco Siddi, commentando il cambio al vertice di Mondadori. ''E' un cambio rilevante quello annunciato poco fa per i vertici della Mondadori - dice Siddi - alla quale l'Amministratore delegato e vice presidente uscente, Maurizio Costa, ha assicurato piu' di quindici anni di guida solida e competente. Il suo passaggio a vice presidente Fininvest dal prossimo 20 marzo, quando amministratore delegato diventera' Ernesto Mauri, manager di punta del gruppo, segna un movimento importante nella vicenda della piu' grande azienda editoriale di periodici e libri in Italia''.

''L'ing. Costa - prosegue il Segretario della Fnsi - ha accompagnato processi di mutamento assicurando organizzazione, buoni risultati, tenuta e garanzia della cultura editoriale di Mondadori. Autorevole nel suo campo, interlocutore fermo e rispettoso delle parti sociali, protagonista mai in cerca della ribalta, ha mantenuto con il sindacato dei giornalisti rapporti di lealta' e correttezza anche quando era complicato muoversi su equilibri delicati: un manager competente, nel quale la Fnsi ha trovato un protagonista per ragionamenti di sistema nell'ambito della complessa organizzazione dell'editoria italiana. Il Dr. Mauri che ne prendera' il posto conosce sicuramente bene la Mondadori, anche nella sua dimensione internazionale, e tutti i giornali dell'azienda di cui peraltro, in anni non lontanissimi, aveva diretto la sezione periodici''.

''L'auspicio del Sindacato - conclude Siddi - e' che, nel tempo piu' delicato della crisi economica del settore, con la nuova gestione si trovi il modo di rafforzare la gestione industriale con i fondamentali aspetti di contenuto editoriale e con le ragioni del lavoro professionale. Il Sindacato dei giornalisti si confrontera' con la Mondadori e col nuovo amministratore delegato con la medesima correttezza e trasparenza con l'obiettivo di consolidare le ragioni del leale confronto sociale e professionale''.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia