domenica 26 febbraio | 18:43
pubblicato il 15/ott/2015 13:07

Mondadori-Rcs Libri, Donnini: sarà un polo ricco di diversità

Ogni anima deve essere preservata, nell'interesse di tutti

Mondadori-Rcs Libri, Donnini: sarà un polo ricco di diversità

Francoforte (askanews) - Diversità anche all'interno del colosso nato dall'acquisizione di Rcs Libri da parte di Mondadori. L'amministratore delegato di Rcs Libri, Laura Donnini, dalla Buchmesse di Francoforte parla, più che di una nuova casa editrice, di un nuovo polo editoriale. "Sarà un polo - ci ha detto - che avrà all'interno tante anime, ognuna di queste anime dovrà rimanere tale e quindi dovrà essere preservata l'identità. Così come esiste Einaudi, esiste Bompiani, esiste Fabbri, esiste Piemme: ognuna di queste case editrici è fatta di persone, persone interne e autori. Questo è lo zoccolo duro e l'anima che deve essere mantenuta".

Un'anima che, secondo Donnini, non ha solo valore culturale, ma anche economico. "Credo proprio - ha aggiunto l'amministratore delegato - che una acquisizione come quella che ha fatto Mondadori rispetto a Rcs Libri, abbia l'interesse, non solo economico ma anche culturale, di mantenere questo giardino fatto da tanti fiori".

Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech