giovedì 23 febbraio | 10:28
pubblicato il 16/apr/2013 19:15

Mise: De Vincenti, a prossimo Cdm esame decreto per area Piombino

(ASCA) - Roma, 16 apr - Al prossimo CdM, esame del dl che inquadra il territorio di Piombino quale area di crisi complessa. Ne da' notizia il Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico Claudio De Vincenti, al termine di una riunione ad hoc che si e' svolta oggi al Dicastero di Via Veneto.

''L'incontro odierno - afferma De Vincenti - ha avuto come oggetto un primo confronto sulle linee per un'intesa tra le istituzioni, Governo, Regione, Provincia, Comune, per la definizione degli strumenti necessari all'attuazione dei progetti di sviluppo e riqualificazione industriale e infrastrutturale dell'area di Piombino. Tale intesa dovra' dare attuazione al decreto legge che sara' portato all'esame del prossimo Consiglio dei Ministri e che, in base al Dl Sviluppo, individua il territorio di Piombino quale area di crisi industriale complessa''. ''Il tema della destinazione del relitto Concordia - conclude De Vincenti - segue invece un proprio iter distinto''.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech