sabato 25 febbraio | 03:50
pubblicato il 18/ago/2014 14:58

Mipaaf: mercoledi' riunione operativa per settore ortofrutticolo

Per fare il punto anche alla luce dei recenti provvedimenti Ue (ASCA) - Roma, 18 ago 2014 - E' convocata per mercoledi' 20 agosto la riunione operativa sul settore ortofrutticolo per "fare il punto sulla situazione, anche alla luce dei recenti provvedimenti assunti dall'Unione Europea, per sostenere le imprese del comparto a fronte delle diverse difficolta' straordinarie rilevate in questi mesi". Lo ha comunicato il ministero dell'Agricoltura.

"Le misure annunciate dalla Commissione in queste ore - ha spiegato il titolare del dicastero, Maurizio Martina - interesseranno anche diverse filiere italiane: dalle mele alle pere, dall'uva ai Kiwi, ai pomodori. Si tratta ora di capire bene modalita' e tempistiche per fornire tutte le informazioni utili alle imprese". Parallelamente continua l'impegno del ministero "sul versante delle pesche e nettarine per misure forti di sostegno".

Red-Mlp

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech