domenica 04 dicembre | 05:00
pubblicato il 08/feb/2011 20:32

Milleproroghe/ Gasparri: La sede della Consob resterà a Roma

Emendamenti saranno riformulati

Milleproroghe/ Gasparri: La sede della Consob resterà a Roma

Roma, 8 feb. (askanews) - Sarà riformulato l'emendamento al Milleproroghe che prevede la "progressiva concentrazione" delle attività della Consob a Milano e la riorganizzazione del personale della commissione. Ad assicurarlo il presidente dei senatori del Pdl, Maurizio Gasparri, il quale ha sottolineato che la sede della Consob è "a piazza Verdi a Roma" e su questo "non ci sono dubbi". L'emendamento "che ha creato allarme - ha spiegato Gasparri - verrà riformulato escludendo la frase iniziale che alludeva alla 'progressiva concentrazione delle attività della Consob presso la sede di Milano'. Rimane solo la parte sulla riorganizzazione del personale e le procedure concorsuali". Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, nel pomeriggio aveva dichiarato: "E' impensabile uno spostamento a Milano della Consob". La proposta ha portato la Fisac Cgil, la Uilca e la Falbi, a proclamare uno sciopero dei dipendenti della Consob per giovedì 10 febbraio. "Ho parlato con Alemanno - ha proseguito Gasparri - il quale ha apprezzato" la decisione di cancellare ogni riferimento a sedi diverse da quella di Roma.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari