sabato 10 dicembre | 22:29
pubblicato il 17/lug/2014 15:05

Microsoft: taglia 18 mila dipendenti. Si tratta del 14% del totale

(ASCA) - Roma, 17 lug 2014 - Microsoft ha annunciato un piano che prevede il taglio fino a 18.000 posti di lavoro nell'arco del prossimo anno, di cui 12.500 sono il frutto dell'unione del gruppo informatico alla divisione di telefonia mobile di Nokia, acquisita lo scorso aprile. In seguito a quell'operazione il numero di dipendenti a libro paga era salito a oltre 120.000. La sforbiciata riguarda il 14% della forza lavoro.

I licenziamenti dovrebbero determinare oneri lordi totali per 1,1-1,6 miliardi di dollari, inclusi costi legati a benefit e indennita' di buonuscita.

L'annuncio e' arrivato in una email spedita ai dipendenti dall'amministratore delegato Satya Nadella, pubblicata sul sito di Microsoft.

eco/tmn

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina