venerdì 24 febbraio | 11:50
pubblicato il 17/lug/2014 15:05

Microsoft: taglia 18 mila dipendenti. Si tratta del 14% del totale

(ASCA) - Roma, 17 lug 2014 - Microsoft ha annunciato un piano che prevede il taglio fino a 18.000 posti di lavoro nell'arco del prossimo anno, di cui 12.500 sono il frutto dell'unione del gruppo informatico alla divisione di telefonia mobile di Nokia, acquisita lo scorso aprile. In seguito a quell'operazione il numero di dipendenti a libro paga era salito a oltre 120.000. La sforbiciata riguarda il 14% della forza lavoro.

I licenziamenti dovrebbero determinare oneri lordi totali per 1,1-1,6 miliardi di dollari, inclusi costi legati a benefit e indennita' di buonuscita.

L'annuncio e' arrivato in una email spedita ai dipendenti dall'amministratore delegato Satya Nadella, pubblicata sul sito di Microsoft.

eco/tmn

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech