domenica 22 gennaio | 18:15
pubblicato il 10/apr/2014 11:00

Micron: Ugl, tutelata occupazione e confermati investimenti

(ASCA) - Roma, 10 apr 2014 - ''Abbiamo raggiunto al Mise, nella tarda serata di ieri, un accordo con Micron sulla gestione dei 419 esuberi sui siti di Catania, Agrate-Vimercate, Avezzano, Arzano e Padova, e ottenuto l'impegno dell'azienda sul mantenimento del piano industriale che prevede investimenti su tutti i siti italiani''. Lo rende noto il segretario generale dell'Ugl Metalmeccanici, Maria Antonietta Vicaro, commentando l'esito del tavolo al Mise a cui hanno partecipato anche le segreterie provinciali e le Rsu Ugl dei siti Micron, aggiungendo che ''siamo riusciti a garantire una posizione occupazionale per la maggior parte dei lavoratori: per 170 persone e' previsto il ricollocamento in St Microelectronics alle stesse condizioni attuali, altre 60 saranno riallocate nei siti Micron sul territorio nazionale, mentre altre 62, su base volontaria e incentivata, potranno trasferirsi negli stabilimenti situati all'estero.

Per ulteriori 85 e' previsto il potenziamento presso le stesse unita' produttive e percorsi formativi adeguati''.

com-sen/ (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4