martedì 28 febbraio | 07:07
pubblicato il 10/apr/2014 13:26

Micron: Ugl, raggiunto accordo al Mise. Occupazione tutelata

(ASCA) - Roma, 10 apr 2014 - ''Abbiamo raggiunto al Mise, nella tarda serata di ieri, un accordo con Micron sulla gestione dei 419 esuberi sui siti di Catania, Agrate-Vimercate, Avezzano, Arzano e Padova, e ottenuto l'impegno dell'azienda sul mantenimento del piano industriale che prevede investimenti su tutti i siti italiani''. Lo rende noto il segretario generale dell'Ugl Metalmeccanici, Maria Antonietta Vicaro, commentando l'esito del tavolo al Mise a cui hanno partecipato anche le segreterie provinciali e le Rsu Ugl dei siti Micron.

''Siamo riusciti a garantire - aggiunge - una posizione occupazionale per la maggior parte dei lavoratori: per 170 persone e' previsto il ricollocamento in St Microelectronics alle stesse condizioni attuali, altre 60 saranno riallocate nei siti Micron sul territorio nazionale, mentre altre 62, su base volontaria e incentivata, potranno trasferirsi negli stabilimenti situati all'estero. Per ulteriori 85 e' previsto il potenziamento presso le stesse unita' produttive e percorsi formativi adeguati''.

''Il piano occupazionale residuo, che sara' monitorato bimestralmente dalle parti, incluse la Presidenza del Consiglio, il ministero del Lavoro, dello Sviluppo Economico e le istituzioni locali - spiega la sindacalista - sara' gestito attraverso gli strumenti della cigs per riorganizzazione con integrazione economica, e degli incentivi all'uscita volontaria che avranno scadenza il 15 dicembre 2014 e permetteranno di gestire i numeri residuali degli esuberi dichiarati''.

''Adesso - conclude -, sara' decisivo il voto dei lavoratori, che oggi saranno informati nelle assemblee sui dettagli dell'intesa. Per quanto ci riguarda, esprimiamo soddisfazione per un accordo che, oltre a creare prospettive occupazionali future e scongiurare i licenziamenti, verra' gestito da tutte le parti coinvolte, che verificheranno congiuntamente i presupposti per la riallocazione e la formazione necessaria alla riqualificazione delle professionalita'''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech