lunedì 20 febbraio | 07:37
pubblicato il 04/set/2014 18:01

Messina: Intesa Sp uscira' da Telecom anche se entrasse Vivendi

Vogliamo uscire da tutte le partecipazioni come previsto da piano (ASCA) - Milano, 4 set 2014 - Intesa Sanpaolo conferma l'intenzione di uscire, nell'arco di piano, da tutte le partecipazioni ritenute non piu' strategiche. A partire dalla quota detenuta in Telecom Italia, che verra' dismessa anche qualora nel capitale dell'azienda di tlc dovesse entrare come nuovo azionista di riferimento la francese Vivendi.

Lo ha affermato il consigliere delegato di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, ai microfoni della tv Class-Cnbc. "Vogliamo uscire da tutte le partecipazioni, come previsto nel piano. E' un processo indispensabile", ha spiegato in risposta a una domanda su una eventuale permanenza della banca nel capitale di Telecom in caso di turnover tra soci industriali.

L'offerta presentata qualche settimana fa da Telefonica a Vivendi per rilevarne la controllata brasiliana Gvt contempla anche il possibile passaggio ai francesi della partecipazione dell'8,3% detenuta dagli spagnoli in Telecom.

Red-Bos

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia