mercoledì 07 dicembre | 21:16
pubblicato il 16/giu/2011 11:36

Meridiana fly/ Sindacati: Siglato accordo su riorganizzazione

Intesa garantisce continuità occupazionale

Meridiana fly/ Sindacati: Siglato accordo su riorganizzazione

Roma, 16 giu. (askanews) - E' stato siglato nella notte l'accordo tra Meridianafly e Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti, Usb e associazioni professionali Up, Ipa, Apm, Anpav e Avia sulla riorganizzazione societaria. In merito alle attività di terra che verranno svolte in partnership con fornitori esterni, attraverso la costituzione di newco, spiega una nota, azienda e sindacati hanno concordato "la necessità di garantire continuità occupazionale di tutti i lavoratori attualmente in forza nelle attuali sedi di lavoro e di valorizzare al meglio le professionalità". In merito alla procedura di mobilità e di licenziamento collettivo, avviata lo scorso 9 febbraio, prosegue la nota, azienda e sindacati "hanno convenuto di fare ricorso alla cassa integrazione guadagni straordinari per la durata massima di 48 mesi e alla successiva mobilità per la durata massima di 36 mesi". Potranno ricorrere alla cigs: 'tutti coloro che si legge nell'accordo - manifesteranno la non opposizione a fruire della totalità degli ammortizzatori sociali previsti per il settore del trasporto aereo; il personale che nell'arco dei 48 mesi successivi alla firma dell'accordo in sede governativa maturerà i requisiti alla pensione; il personale di terra impiegato presso gli uffici di Milano, di Firenze e di Verona e il personale di terra impiegato presso i settori le cui attività verranno recepite da fornitori esterni'". Inoltre nell'intesa è prevista "la cigs a rotazione fino a concorrenza degli esuberi dichiarati per ciascuna categoria da distribuire sull'intera platea dei lavoratori" ed "al fine di attenuare al massimo l'impatto sociale della cigs a rotazione a zero ore, l'azienda si è resa disponibile a valutare istanze volontarie per un periodo di cigs della durata minima di 3 mesi e massima 48 mesi". Infine sulla tematica dei contratti, azienda e sindacati "hanno convenuto sull'opportunità di proseguire nel confronto teso all'omogeneizzazione ed implementazione degli attuali contratti collettivi di lavoro da finalizzare entro ottobre".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni