sabato 03 dicembre | 20:51
pubblicato il 23/set/2014 18:13

Meridiana auspica ammortizzatori sociali in fase mobilita'

"Lavorare tutti con la massima serieta'" (ASCA) - Roma, 23 set 2014 - "Vista la disponibilita' delle istituzioni alla convocazione del tavolo in sede ministeriale - afferma l'amministratore delegato, Roberto Scaramella - auspichiamo che siano accordati anche nella fase di mobilita' tutti gli ammortizzatori sociali contemplati, come avvenuto in passato per la Cigs". Cosi' l'ad di Meridiana Roberto Scaramella commentando la convocazione del tavolo da parte dei ministeri del lavoro e dei trasporti a seguito dell'annuncio di apertura della procedura di mobilita' da parte dell'azienda il 15 settembre scorso. "Tale richiesta fa riferimento alla procedura di Cigs partita nel 2011, che ha previsto per 1.500 dipendenti la copertura dell'80% dello stipendio per 4 anni".

"Occorre lavorare con la massima serieta' possibile con tutte le parti - aggiunge Scaramella - per arrivare a una soluzione a beneficio del personale coinvolto e del futuro dell'azienda".

Did

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari