sabato 03 dicembre | 19:18
pubblicato il 10/set/2014 17:55

Mercogliano (Lineapelle): Russia? Nessun bando sulle nostre pelli

"Ma Mosca è importante come fornitrice di pelli grezze"

Mercogliano (Lineapelle): Russia? Nessun bando sulle nostre pelli

Milano, (askanews) - "La Russia è importante come fornitrice di materia prima, le pelli grezze, ma non come cliente di pelli finite. Le nostre pelli vanno in tutto il mondo. Il primo cliente estero è la Cina. Quanto alla Russia: un bando contro l'esportazione di pelli finite italiane non c'è". Così l'amministratore delegato di Lineapelle, a margine della fiera del settore conciario in corso alla Fiera di Milano a Rho, ha commentato gli effetti della crisi ucraina sui rapporti commerciali tra Italia e Russia nel settore conciario.

Gli articoli più letti
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari