domenica 22 gennaio | 15:31
pubblicato il 16/gen/2014 12:00

Mef: entro 25 Gennaio prima ricarica 2014 su "carte acquisti"

80 euro a ciascun beneficiario per il bimestre gennaio-febbraio

Mef: entro 25 Gennaio prima ricarica 2014 su "carte acquisti"

Roma, 16 gen. (askanews) - Gli ottanta euro spettanti per il primo bimestre 2014 ai beenficiari della "carta acquisti" saranno accreditati dal Governo entro il 25 Gennaio. Lo ha reso noto il ministero dell'Economia. "L'articolo 1, comma 216, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 (Legge di stabilità 2014), pubblicata nella G.U. del 27 dicembre 2013, n. 302, al fine di consentire la prosecuzione del programma anche per l'anno 2014, ha stanziato 250 milioni di euro per il finanziamento della Carta Acquisti "ordinaria" di cui all'articolo 81, comma 29 e seguenti, del decreto-legge n. 112/2008, convertito, con modificazioni dalla legge n. 133/2008. Per procedere alla corresponsione del contributo di 80 euro relativo al primo bimestre gennaio - febbraio 2014 - ha comunicato in una nota il Mef- sono attualmente in corso gli adempimenti di legge necessari per l'erogazione del beneficio. Le operazioni di accredito sulle carte elettroniche dei cittadini beneficiari saranno concluse entro il 25 gennaio prossimo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4