sabato 25 febbraio | 17:01
pubblicato il 19/feb/2014 12:49

Mediobanca: utile 1* sem raddoppiato grazie a portafoglio azionario

(ASCA) - Roma, 19 feb 2014 - Mediobanca raddoppia l'utile netto nei primi sei mesi di esercizio, con un risultato pari a 305 milioni di euro (124 milioni nei primi sei mesi del precedente esercizio). Tale performance, spiega il gruppo, e' legata al positivo contributo del portafoglio azionario (245,4 milioni contro una perdita di 33,4 milioni) derivante dagli utili derivanti dalle cessioni azionarie e dal crescente apporto di Assicurazioni Generali. I ricavi bancari (742,2 milioni contro 828,4 milioni) registrano un margine di interesse in ripresa (+3,4%) e commissioni stabili ma vengono penalizzati dal modesto contributo dell'attivita' di tesoreria (16,7 milioni contro 111,8 milioni).

Bene il Core Tier (Basilea 2.5) che sale all'11,9% contro l'11,7% al giugno del 2013.

La capogruppo ha chiuso il primo semestre con un utile di 101,1 milioni (contro una perdita di 21,2 milioni lo scorso anno) per effetto degli utili realizzati sulle cessioni delle azioni disponibili per la vendita (151,3 milioni) che hanno compensato la diminuzione dei ricavi (da 327,2 a 198,3 milioni).

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Generali
Intesa Sanpaolo: non individuate opportunità su Generali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech