lunedì 05 dicembre | 03:43
pubblicato il 03/lug/2013 12:00

Mediobanca/ Pier Silvio Berlusconi: Cedere nostra quota? Vedremo

Partecipazione importante, ma eccessivo definirla strategica"

Mediobanca/ Pier Silvio Berlusconi: Cedere nostra quota? Vedremo

Cologno Monzese (Mi), 3 lug. (askanews) - "Definire la nostra partecipazione in Mediobanca strategica mi pare eccessivo, senz'altro è una partecipazione importante. Mediobanca è una delle prime banche italiane e ha una serie di partecipazioni in aziende assolutamente di rilievo". Lo ha detto il vice presidente di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, che siede anche nel cda di Mediobanca, a proposito di una possibile cessione della partecipazione del gruppo Fininvest nell'istituto di credito di piazzetta Cuccia dopo il riassetto annunciato dall'ad Alberto Nagel. "Di definitivo e assoluto non c'è niente", ha aggiunto Berlusconi a margine della serata di presentazione dei palinsesti autunnali del 2013.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari