lunedì 27 giugno | 16:51
pubblicato il 20/gen/2016 13:39

Medici e assicurazioni: l'Ordine prescrive gli esami alle polizze

L'iniziativa di Milano: un bollino blu per la rc medica

Medici e assicurazioni: l'Ordine prescrive gli esami alle polizze

Milano, (askanews) - L'Ordine dei medici di Milano prescrive gli esami alle assicurazioni sulla responsabilità civile medica; e, risultati alla mano, è pronto a elaborare un rating - una sorta di bollino blu - che tenga conto di vari indicatori, dall'affidabilità alla trasparenza delle clausole. Il tutto per aiutare i medici ad orientarsi e a scegliere con serenità la polizza migliore a copertura dei rischi professionali.

Roberto Carlo Rossi, presidente dall'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Milano, spiega così l'iniziativa: "Basta con caratteri scritti in piccolo e clausole difficili da capire: vogliamo che alcuni dati, per esempio la validità, la postuma, la retroattività e molte altre caratteristiche siano ben chiare sulla polizza. E abbiamo intenzione di arrivare alla pubblicazione di un decalogo di cosa ci deve essere scritto ben chiaro sulle polizze".

Dall'adesione al decalogo, spiega Rossi, si passa poi all'assegnazione del bollino blu: "E' una modalità per definire se una polizza è o meno rispondente a determinate buone caratteristiche. Se la polizza risponde a queste caratteristiche si può poi lei fregiare di un bollino blu".

Il presidente dell'Ordine dei medici di Milano sottolinea la collaborazione in atto con le Compagnie di assicurazione, ma le invita contemporaneamente ad un confronto ancora più efficace con i medici. "Auspico che in questo processo ci sia una collaborazione con le compagnie assicurative - dice Rossi - Se non dovesse esserci pubblicheremo lo stesso le caratteristiche di una buona polizza. Poi chi vorrà si adeguerà. Non è una dichiarazione di guerra, ci mancherebbe altro, ma la necessità di dialettica sì". Una dialettica e una collaborazione che ha un riscontro immediato, assicura Rossi, nell'interesse del paziente: "Viene curato meglio perché il medico è più rilassato, perché ben coperto dal punto di vista assicurativo".

Gli articoli più letti
Meridiana
Meridiana, in giornata possibile accordo con sindacati
Brexit
Brexit, Osborne: attiveremo art.50 solo quando saremo pronti
Borsa
Borse in calo su incertezza Brexit, corsa ai titoli di Stato
Cambi
Cambi, Cina fissa cambio yuan ai minimi da oltre 5 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Farmaci, Molmed riceve ok condizionato CHMP per commercio Zalmoxis
Motori
Mazda, esordio europeo per la Mx-5 Retractable Fastback
Enogastronomia
Fipe e Federvini: al via progetto #Beremeglio#
Turismo
Avataneo (Aiav): agenti viaggio bocciano legge su Fondo Garanzia
Lifestyle e Design
Chihuahua femmina May Bee di San Gimignano campionessa del mondo
Energia e Ambiente
Rinnovabili, Calenda firma DM su incentivi non fotovoltaico
Moda
Milano Moda, Pal Zileri punta sulla pelle stampata
Scienza e Innovazione
Droni militari per sorvegliare Eurotunnel da intrusione migranti
TechnoFun
Cyber security, le richieste delle compagnie tech al governo Usa