domenica 04 dicembre | 01:42
pubblicato il 06/feb/2014 12:50

Mediatrade: Mediaset, stupiti per aggravante transnazionalita'

(ASCA) - Roma, 6 feb 2014 - Mediaset esprime ''profondo stupore per la contestazione dell'aggravante della transnazionalita' effettuata dalla Procura nel corso dell'udienza odierna del processo Mediatrade''. Lo sottolinea in una nosta la stessa azienda precisando che ''nel corso del dibattimento la societa' ha fornito ampia documentazione dalla quale emerge che: i prezzi dei diritti televisivi oggetto del processo erano assolutamente congrui e in linea con i prezzi di prodotto analogo acquisito da altre majors; il presidente e il vicepresidente di Mediaset sono estranei a qualunque accordo, rapporto o intesa con Agrama e con il gruppo dei suoi rappresentanti a Los Angeles e Hong Kong''.

Mediaset osserva in particolare che ''in un processo fotocopia con accuse analoghe, Pier Silvio Berlusconi e gli altri dirigenti della societa' sono stati assolti a Roma in via definitiva perche' il fatto non sussiste''.

Per l'azienda ''stupisce infine che la nuova contestazione odierna sia stata mossa proprio nell'ultima udienza dibattimentale di un processo iniziato nel lontano 2005, per giunta proprio nel giorno in cui Pier Silvio Berlusconi si e' recato in udienza per rendere l'esame e ribadire la sua completa innocenza ed estraneita' ai fatti contestati''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari