martedì 24 gennaio | 20:45
pubblicato il 26/lug/2016 12:05

Mediaset, Fininvest attacca Vivendi: "assoluta scorrettezza"

Dopo annuncio francesi di non voler rispettare contratto Premium

Mediaset, Fininvest attacca Vivendi: "assoluta scorrettezza"

Roma, 26 lug. (askanews) - Fininvest, cui fa capo il 34,738% di Mediaset, in un comunicato "denuncia l'eccezionale gravità e l'assoluta scorrettezza del comportamento di Vivendi. L'annunciata decisione di non voler onorare un contratto valido e vincolante, regolarmente stipulato fra le parti e approvato da tutti i rispettivi organi competenti, viola i più elementari principi del diritto oltre che dell'etica economica".

La reazione giunge dopo l'annuncio di Vivendi, che non intende rispettare il contratto vincolante siglato con Mediaset per l'acquisizione di Mediaset Premium.

Nella nota Fininvest aggiuge che in questo modo "vengono infranti i capisaldi che assicurano un corretto e ordinato funzionamento del mercato. E l'atteggiamento di Vivendi lascia chiaramente intuire che il suo vero, non dichiarato obiettivo - al di là della indubbia valenza industriale dell'accordo stipulato - fosse in realtà quello di costituirsi in modo surrettizio e inaccettabile una posizione di estremo rilievo nell'azionariato di Mediaset".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Usa
Trump vede produttori auto, anche Marchionne, e promette "spinta"
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Aeroporti
Aeroporti, Enac: nei prossimi 5 anni investimenti per 4,2 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4