giovedì 19 gennaio | 10:33
pubblicato il 13/apr/2013 16:33

Media: acquisti online beni largo consumo, un click e non pensarci piu'

(ASCA) - Roma, 13 apr - Upa e Google hanno commissionato a Gfk Eurisko una ricerca sull'e-commerce in Italia con un focus sul largo consumo. Dall'indagine, presentata a Milano lo scorso 10 aprile, e' emerso che un quarto dei responsabili acquisti che utilizzano il web e' interessato a comprare online beni di largo consumo. I principali driver di scelta sono il risparmio di tempo, benefit di tipo economico e la varieta' di assortimento. Inoltre, si prevede che tra dieci anni il 50% dei responsabili acquisti che utilizzano Internet comprera' online diverse categorie di prodotti di largo consumo, il 10% dell'intera spesa. Ne da' notizia la newsletter 'Media Duemila' in corso di distribuzione.

Come mostrano diversi studi, l'e-commerce di prodotti e servizi mostra trend di crescita molto significativi nel nostro Paese, tanto da riguardare ormai oltre 13 milioni di persone. I risultati della ricerca UPA-Google rivelano prospettive di sviluppo altrettanto interessanti anche per il settore del largo consumo: se oggi circa 400 mila persone sono solite acquistare prodotti di largo consumo online, piu' di un quarto dei responsabili acquisti che utilizzano Internet e' interessato a comprare beni di largo consumo sul web, pari a circa 2,7 milioni di persone.

Un dato inedito emerso dalla ricerca riguarda, inoltre, l'''operatore'' preferito per acquistare online prodotti di largo consumo dove troviamo, pressoche' in pari quota, sia la catena di supermercati/negozi (75%), sia la grande azienda/marca (69%).

Secondo quanto emerge dai risultati dell'indagine, la conoscenza delle piattaforme digitali per l'acquisto di beni proviene nel 60% dei casi dal passaparola di amici, parenti, colleghi; nel 49% dei casi dalla stessa navigazione sul web, infine per il 40% dei casi dai media tradizionali (TV, giornali, riviste, radio). Tutti i responsabili acquisti intervistati riconoscono vantaggi di non poco conto nell'acquistare online prodotti di largo consumo: piu' del 40% apprezza molto il risparmio di tempo e la facilita' organizzativa (niente code, o parcheggi, niente pesi da portare, niente vincoli di orario); uno su tre riconosce la possibilita' di risparmiare e di accedere a promozioni vantaggiose (37%); e una quota considerevole apprezza anche la possibilita' di accedere ad assortimenti piu' ampi online (32%).

Ma c'e' di piu', il 60% dei responsabili acquisti che utilizzano Internet si attende un rilevante ampliamento dei processi di acquisto online nel largo consumo nei prossimi dieci anni: il 50% del campione crede che si acquisteranno sul web diverse categorie di prodotto mentre il 10% e' convinto che si arrivera' a fare tutta la spesa online.

''L'e-commerce e' uno dei fenomeni piu' significativi degli ultimi anni e le previsioni di affermazione come una potente piattaforma per il consumo e la comunicazione vengono progressivamente confermate'', ha dichiarato Lorenzo Sassoli de Bianchi, presidente di UPA, nel corso della presentazione della ricerca.

''Prevediamo una progressione esponenziale dell'e-commerce da 10 a 50 miliardi nei prossimi 5 anni con almeno un miliardo di investimenti pubblicitari aggiuntivi. Se vogliamo far crescere il commercio elettronico dobbiamo attrarre le persone sulle piattaforme digitali investendo anche nei mezzi tradizionali'', ha proseguito Sassoli, ''la ricerca conferma l'importanza della marca anche nel commercio digitale'' e ha cosi' concluso: ''L'e-commerce e' un passo verso una societa' piu' sostenibile perche' fa risparmiare tempo, denaro, offre scelte piu' ampie e informa di piu' il consumatore. L'ISTAT dovrebbe inserirlo nel nuovo indice BES che misura il benessere equo e solidale.'' http://www.mediaduemila.it/?p=12764 m2/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina