lunedì 20 febbraio | 10:27
pubblicato il 08/gen/2013 12:00

McDonald's/ L'ad attacca Cgil: antistorica, fuori dal presente

Non ci sono casi analoghi in altri Paesi, per questo siamo derisi

McDonald's/ L'ad attacca Cgil:   antistorica, fuori dal presente

Roma, 8 gen. (askanews) - Il numero uno di McDonald's Italia, Roberto Masi, attacca duramente la Cgil dopo le critiche avanzate dalla Filcams-Cgil, la categoria dei lavoratori del commercio. "La Cgil - ha detto l'amministratore delegato - è antistorica, fuori dal presente. Si dovrebbe dare una ammodernizzata, è troppo radicata sulle posizioni storiche. Dovrebbe lavorare più vicino alle aziende - ha sottolineato - per capire le loro esigenze per creare più occupazione, non per generare timore nel proteggersi" "Avrei preferito un atteggiamento più lungimirante - ha spiegato Masi intervenendo a 'Focus economia' su Radio24 - come ad esempio: entriamo a bordo, saliamo a bordo e vediamo come gestire al meglio quelle 3mila assunzioni". Ma la Cgil è un caso solo italiano? "Sì - ha concluso l'amministratore delegato - in questo momento storico ed economico. Non ci sono casi analoghi negli altri Paesi e per questo veniamo derisi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia