lunedì 05 dicembre | 09:50
pubblicato il 03/dic/2015 12:11

McDonald's, indagine Ue su sospetti aiuti di Stato in Lussemburgo

Nel mirino un accordo fiscale

McDonald's, indagine Ue su sospetti aiuti di Stato in Lussemburgo

Roma, 3 dic. (askanews) - La Commissione ha avviato una indagine formale sul trattamento fiscale di McDonald's in Lussemburgo. In via preliminare, Bruxelles ritiene che al gigante dei fast food possa esser stato concesso un trattamento fiscale favorevole che ha violato le norme UE in materia di aiuti di Stato.

In particolare, recita un comunicato, la Commissione valuterà se le autorità lussemburghesi abbiano derogato in modo selettivo dalle disposizioni della loro legislazione fiscale nazionale e della convenzione Lussemburgo-Usa sulla doppia imposizione, concedendo in tal modo a McDonald's un vantaggio cui le altre imprese non avrebbero potuto beneficiare, pur trovandosi in una situazione fattuale e giuridica analoga. Il tutto tramite un "ruling" fiscale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari