martedì 28 febbraio | 14:25
pubblicato il 03/dic/2015 12:11

McDonald's, indagine Ue su sospetti aiuti di Stato in Lussemburgo

Nel mirino un accordo fiscale

McDonald's, indagine Ue su sospetti aiuti di Stato in Lussemburgo

Roma, 3 dic. (askanews) - La Commissione ha avviato una indagine formale sul trattamento fiscale di McDonald's in Lussemburgo. In via preliminare, Bruxelles ritiene che al gigante dei fast food possa esser stato concesso un trattamento fiscale favorevole che ha violato le norme UE in materia di aiuti di Stato.

In particolare, recita un comunicato, la Commissione valuterà se le autorità lussemburghesi abbiano derogato in modo selettivo dalle disposizioni della loro legislazione fiscale nazionale e della convenzione Lussemburgo-Usa sulla doppia imposizione, concedendo in tal modo a McDonald's un vantaggio cui le altre imprese non avrebbero potuto beneficiare, pur trovandosi in una situazione fattuale e giuridica analoga. Il tutto tramite un "ruling" fiscale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech