lunedì 23 gennaio | 07:32
pubblicato il 21/ott/2014 13:20

Maxi richiamo di auto negli Usa causato da air bag "killer"

Secondo il NYT coinvolti 14 mln di veicoli e 11 produttori

Maxi richiamo di auto negli Usa causato da air bag "killer"

Roma, 21 ott. (askanews) - Oltre 14 milioni di veicoli e 11 produttori di auto: sono le imponenti cifre che secondo il New York Times risultano coinvolte dai richiami globali del produttore di air bag Takata. Air bag "killer", li definisce il quotidiano americano, che riporta di un terzo caso di incidente mortale, occorso ad una donna che è stata colpita al collo da schegge letteralmente "esplose" da quello che dovrebbe essere un dispositivo di sicurezza.

I richiami, diramati negli Usa dall'autorità per la sicurezza sul traffico stradale, riguardano Toyota, Honda, Nissan, Mazda e Bmw. Tuttavia secondo il NYT l'esatto numero di veicoli e produttori coinvolti resta poco chiaro, perché in precedenza anche altre case sono state toccate da richiami di Takata.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4