domenica 19 febbraio | 20:10
pubblicato il 14/nov/2013 12:00

Mastrapasqua: da conti Inps non totale tranquillità

Lettera a ministri Economia e Lavoro per sensibilizzarli sul tema

Mastrapasqua: da conti Inps non totale tranquillità

Roma, 14 nov. (askanews) - Dall'esterno il disavanzo dell'Inps può dare "segnali di non totale tranquillità". Ad affermarlo il presidente dell'Inps, Antonio Mastrapasqua, il quale, durante un'audizione nella commissione di controllo degli enti previdenziali, ha riferito di aver scritto al ministro dell'Economia e e al ministro del Lavoro, per sensibilizzarli sul tema. "Ho scritto sia al ministro Saccomanni che al ministro Giovannini - ha detto Mastrapasqua - invitandoli a fare un'attenta riflessione su un punto, essendo ormai il bilancio dell'Inps un bilancio unico ed essendo il disavanzo patrimoniale ed economico una cosa che, vista dall'esterno, nel mondo della previdenza, può dare segnali di non totale tranquillità". Mastrapasqua ha ricordato che "la genesi di perdita dell'Inps" deriva "da uno squilibrio imputabile essenzialmente al deficit ex Inpdap, alla forte contrazione dei contributi per il blocco del turn over del pubblico impiego e al continuo aumento delle uscite per prestazioni istituzionali".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia