giovedì 08 dicembre | 14:59
pubblicato il 29/set/2014 14:27

Martina: si' a ricerca in campo agricolo ma senza Ogm

Bisogna tutelare la biodiversita' dei territori (ASCA) - Milano, 29 set 2014 - Si' alla ricerca in campo agroalimentare ma che tuteli la biodiversita' dei territori, no invece, agli Ogm. E' l'indicazione del ministro dell'Agricoltura, Maurizio Martina, che, a margine di un incontro a Milano, ha risposto cosi' a una domanda se Expo possa aprire la porta a una politica comune in Europa sugli Ogm. "Expo e' una piattaforma di discussione aperta dove e' giusto ospitare i pro e i contro anche sul tema degli Ogm. Il nostro approccio - ha precisato Martina - e' che l'Italia deve tutelare la propria biodiversita' dei territori collocandola dentro nuovi scenari globali. Non sono convinto che l'Italia possa omologarsi ad altri sistemi produttivi. La nostra caratteristica principale e' quella di costruire linee di ricerca in campo agricolo che salvaguardino la biodiversita' e non bisogna andare oltre questa soglia. Ma questo non vuol dire - ha concluso il ministro - rinunciare a fare ricerca".

Lzp/Sar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
L.Bilancio
L.Bilancio: via libera definitivo alla manovra con 166 sì
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni