lunedì 20 febbraio | 03:18
pubblicato il 29/ago/2014 17:52

Maroni: dati Istat lavoro molto preoccupanti, Renzi passi a fatti

Per la Lombardia tante cose promesse le ha fatte con fatica (ASCA) - Rimini, 29 ago 2014 - I dati Istat sull'occupazione "sono molto preoccupanti" e dimostrano che il governo Renzi deve fare ancora molto. Per il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, non sono sufficienti gli annunci, bisogna passare ai fatti. "I dati Istat sull'occupazione sono molto preoccupanti - ha spiegato Maroni a margine di un convegno al Meeting di Cl a Rimini - Per fortuna in Lombardia i numeri sono migliori, ma dimostrano che c'e' molto, molto da fare. Non bastano i proclami e gli annunci, bisogna passare al 'governo del fare' e non al 'governo del dire' che si fara'". Sugli interventi annunciati dall'esecutivo il presidente della Lombardia ha aggiunto: "riscontro che per quanto riguarda la mia Regione tante cose che aveva promesso poi le ha fatte con grande fatica e ritardo. Spero non sia cosi', ma questa e' la situazione". I dati Istat sono "la dimostrazione che quello che fino ad ora ha fatto non e' stato abbastanza per abbattere la disoccupazione e far crescere l'economia italiana. Bisogna fare di piu'".

Pat/Rbr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia