venerdì 20 gennaio | 17:27
pubblicato il 11/mar/2015 07:42

Marchionne vende 1,4 milioni di azioni Fca per pagare le tasse

Titoli venduti al prezzo medio di 14,12 euro

Marchionne vende 1,4 milioni di azioni Fca per pagare le tasse

Roma, 11 mar. (askanews) - Sergio Marchionne vende un pacchetto di azioni Fca per pagare le tasse. E' quanto ha reso noto la stessa azienda con un comunicato diffuso ieri in tarda serata nel quale si legge che "l'amministratore delegato della docietà ha venduto 1.435.745 azioni ordinarie" Fca. "L'operazione è stata posta in essere al fine di adempiere agli oneri fiscali connessi ad incentivi recentemente maturati in base ai piani di incentivazione basati su strumenti finanziari della società, come lo era la recente vendita da parte sua di azioni di CNH Industrial. Le azioni FCA sono state vendute sul mercato al prezzo medio di 14,122401 euro". Complessivamente un valore di poco superiore a 20 milioni di euro.

A seguito dell'operazione, l'amministratore delegato detiene 13.000.000 di azioni ordinarie di Fca.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Tpl, Sorte: anche per Delrio la Lombardia è modello da seguire