domenica 19 febbraio | 15:42
pubblicato il 08/mar/2011 09:33

Marchionne dà il via alla produzione della "500" in Messico

Presto in vendita nelle Americhe anche i modelli di punta Alfa

Marchionne dà il via alla produzione della "500" in Messico

La Fiat conquista il Messico, l'amministratore delegato di Fiat-Chrysler, Sergio Marchionne, insieme con il presidente messicano, Felipe Calderon, ha dato il via, lunedì 7 marzo, alla produzione della Fiat 500 nello stabilimento messicano di Toluca, uno dei centri industriali più importanti del Paese.Centomila le vetture prodotte ogni anno con un investimento di 500 milioni di dollari. Presto, inoltre - ha precisato Marchionne - potrebbe essere avviata una linea di produzione per un secondo modello, mentre, a partire dal 2012, sarà fabbricata anche la versione elettrica della 500, per un investimento di oltre 150 milioni di dollari.Con la "piccola" di casa Fiat costruita a Toluca il Lingotto torna negli Stati Uniti dopo 28 anni di assenza. Ma non è tutto: Marchionne, infatti, ha annunciato anche lo sbarco - in Messico quest'anno e negli Stati Uniti dal 2012 - del marchio Alfa Romeo con la commercializzazione dei modelli di punta: Mito, Giulietta e 159.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia