martedì 21 febbraio | 14:14
pubblicato il 10/mag/2013 20:01

Marcegaglia: Fim-Cisl, raggiuta ipotesi accordo.Lavoratori salvaguardati

(ASCA) - Roma, 10 mag - Raggiunta l'ipotesi di accordo tra i sindacati e i vertici del gruppo Marcegaglia sui livelli occupazionali e la produttivita'. ''Per la Fim Cisl l'ipotesi di accordo realizzata ieri sera presso l'Unione Industriali di Alessandria e l'avvio della cassa integrazione straordinaria sottoscritta questa mattina presso la Regione Piemonte, mette in sicurezza l'occupazione dei lavoratori dello stabilimento Marcegaglia di Pozzolo Formigaro (Al)''.

Lo afferma, in una nota, il Coordinatore nazionale della Fim Cisl del Gruppo Marcegaglia, Luigi Dedei precisando che ''l'ipotesi di accordo raggiunta ci ha permesso di consolidare e mantenere le altre attivita' dello stabilimento, dopo che, la Direzione aziendale aveva deciso di cessare la produzione dei tubifici, definendo pero' soluzioni occupazionali per i lavoratori interessati.

L'ipotesi di accordo sottoscritta quest'oggi verra' sottoposta nei prossimi giorni ai lavoratori e se il giudizio sara' positivo, diventera' operativa''.

Per il sindacalista ''l'attuale situazione di calo del mercato e la conseguente riduzione di attivita' che si sta registrando in alcuni siti del gruppo Marcegaglia cosi' come le azioni di riorganizzazione comunicate nei mesi scorsi dalla Direzione aziendale alla Segreteria del Coordinamento Sindacale Nazionale, si sta affrontando attraverso una serie di accordi unitari nei diversi stabilimenti. Accodi che ci stanno permettendo - conclude Dedei -, anche grazie agli investimenti fatti dal Gruppo negli scorsi anni - di salvaguardare e guardare nonostante la crisi in atto; professionalita', occupazione e capacita' produttiva e siamo fiduciosi di poter affrontare questa situazione di difficolta' senza ricorrere a particolari interventi istituzionali''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia