sabato 03 dicembre | 12:42
pubblicato il 01/ago/2014 16:56

Maradona, i giudici confermano legittimita' operato di Equitalia

Confermato il suo debito con lo Stato italiano (ASCA) - Milano, 1 ago 2014 - Nella vicenda Maradona i giudici hanno confermato la legittimita' dell'operatore di Equitalia. La terza sezione della Commissione Tributaria Regionale di Napoli, con sentenza oggi depositata, ha rigettato infatti anche in secondo grado le domande proposte dai legali dell'ex calciatore argentino per ottenere la cancellazione del debito tributario nei confronti dello Stato italiano.

La sentenza ha confermato la decisione della Commissione Tributaria Provinciale di Napoli, che gia' nel 2013 aveva a sua volta rigettato il ricorso proposto da Maradona. La Commissione Regionale, accogliendo le tesi di Equitalia e dell'Agenzia delle entrate, ha dichiarato inammissibile l'iniziativa processuale di Maradona volta a ottenere un accertamento negativo del proprio debito. Questione gia' a suo tempo affrontata dalla Giustizia tributaria nel processo concluso con la sentenza della Suprema Corte di Cassazione del 17 febbraio 2005, nel quale Maradona e' risultato soccombente. In particolare, alla luce di quanto gia' stabilito dalla Cassazione nel 2005, la sentenza ha ribadito l'irrilevanza delle contestazioni relative alla mancata notifica degli avvisi di accertamento e della cartella di pagamento.

Si tratta della sesta sentenza, in ordine di tempo, che ribadisce la legittimita' dell'accertamento e dell'operato di Equitalia nei confronti di Maradona e che conferma il suo debito con lo Stato italiano.

Le notizie circolate in queste ore sulla sospensione dell'esecuzione di una procedura di pignoramento, peraltro gia' in precedenza sospesa, attengono a un singolo procedimento esecutivo rispetto al quale il giudizio e' ancora in corso, precisa Equitalia.

Rar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari